Semi di asparagi prococe argenteuil tipo grosso asparagus officinalis

LAROSASKU: 342

Prezzo:
€2,40

Tutti i prezzi includono l'IVA.

Spedizione Gratuita oltre 249,00 €
Disponibilità:
Disponibilità immediata

COVID-19 - Tempi di Consegna

La nostra operatività prosegue regolarmente. Gli ordini vengono consegnati in 2 - 4 giorni lavorativi. Isole e zone disagiate richiedono qualche giorno in più.

Descrizione

Selezione a ciclo precoce con turioni di grosso calibro di colore verde medio con sfumature violacee. Buona produttività.

Nome scientifico:Asparagus officinalis

SEMINA :da febbraio a giugno. Diradare dopo circa 1 mese lasciando una pianta ogni 10 cm. Nella primavera successiva si otterranno le "zampe".

DISTANZA trapiantare le zampe da novembre a marzo, ad una distanza di circa 30 cm. l’una dall’altra, in solchi distanti 130-150 cm e profondi 20-50 cm.

RACCOLTA si effettua l’anno successivo al trapianto delle "zampe" da aprile a maggio.

L’asparago (Asparagus officinalis) è una pianta perenne della famiglia delle Asparagaceae coltivata per i turioni carnosi che emergono dal terreno in primavera. E’ caratterizzata dal rizoma orizzontale sotterraneo, un fusto da cui si dipartono i turioni appunto, cioè gli steli che una volta ramificati portano le foglie a scaglie e i cladodi, cioè i rametti modificati simili a foglie aghiformi, a disposizione verticillata, che nell’insieme danno un aspetto molto leggiadro alla pianta. Gli asparagi arrivano anche oltre gli 1,5 metri di altezza. La pianta è monoica o dioica, quindi esistono asparagi maschi (che producono i turioni migliori) e asparagi femmine che dopo la fioritura in maggio-giugno e la fecondazione producono numerose bacche rosse che maturano tra settembre e ottobre e contengono i semi scuri in numero variabile da 1 a 4, ma possono esistere anche asparagi con fiori ermafroditi. I fiori hanno sei tepali biancastri, sei stami e/o tre pistilli. Le radici sono fascicolate e superficiali. L’asparago officinale è naturalizzato in quasi tutta la penisola con l’eccezione di Puglia e Calabria, tra 0 e 1000 metri sul livello del mare. Tra le varietà coltivate ricordiamo il "Precoce di Argenteuil", "l’asparago di Pistoia", il "Grosso di Erfurt", il "Violetto di Albenga".

Ecco la nostra azienda

Pagamento e Sicurezza

American Express Apple Pay Google Pay Maestro Mastercard PayPal Shop Pay Visa

Le tue informazioni sono riservate e sicure. Non conserviamo e non abbiamo accesso ai dati della tua carta.

Potrebbero interessarti

Visti di recente